Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Procedimento di Verifica di Assoggettabilità a VAS

La fase di verifica di assoggettabilità, detta anche screening, è finalizzata a valutare la possibilità di applicare la VAS ai piani e ai programmi di cui all'art. 6 comma 3 -3 bis del D.lgs 152/2006 ss.mm.ii. secondo le modalità definite dall'art.12 del medesimo decreto.

  1. L’autorità procedente, ai fini dell’attivazione della procedura di verifica di assoggettabilità, trasmette alla Provincia apposita comunicazione di avvio della procedura di verifica di assoggettabilità a VAS del Piano o del Programma, redatta secondo quanto riportato nell’Allegato 1.
  2. Alla comunicazione di avvio deve essere allegato su supporto informatico e, nei casi di particolare difficoltà di ordine tecnico, anche su supporto cartaceo, un rapporto preliminare comprendente una descrizione del piano o programma e le informazioni e i dati necessari alla verifica degli impatti significativi sull’ambiente derivanti dall’attuazione del piano o programma. Il rapporto preliminare deve avere i contenuti dell’Allegato 1 alla parte seconda del 152/06 ss.mm.ii. cosi come riportato nell’Allegato 2.
  3. Entro 30 giorni dall’attivazione della procedura, la Provincia, verifica i contenuti del rapporto preliminare, chiedendo eventuale integrazioni dello stesso ed, in collaborazione con l’autorità procedente, individua i soggetti competenti in materia ambientale da consultare.
  4. La Provincia trasmette ai soggetti competenti in materia ambientale il documento preliminare per acquisirne il parere. Il parere è inviato entro trenta giorni alla Provincia e all’autorità procedente.
  5. E’ facoltà della Provincia convocare, ai sensi degli artt. 14 e seguenti della Legge n. 241 del 7 agosto 1990 e ss.mm.ii., una conferenza di servizi al fine di acquisire gli elementi informativi e le valutazioni dei soggetti competenti in materia ambientale coinvolti nel procedimento.
  6. La Provincia, sulla base degli elementi di cui all’Allegato 1 alla parte seconda del D.lgs 152/2006 ss.mm.ii. e tenuto conto delle osservazioni presentate dai soggetti competenti in materia ambientale, verifica se il piano o programma può produrre impatti significativi e negativi sull'ambiente.
  7. Entro 90 giorni dall’avvio della procedura di verifica, salvo richiesta di integrazione documentale dalla Provincia e da parte dei soggetti competenti in materia ambientale, la Provincia, sentita l'autorità procedente, e tenuto conto dei contributi pervenuti, emette il provvedimento di verifica con Determinazione del Dirigente del Settore Ambiente e Suolo assoggettando e escludendo il piano o il programma dalla procedura di valutazione ambientale strategica e, se del caso, definendo le necessarie prescrizioni.
  8. Le conclusioni del provvedimento di verifica di assoggettabilità, comprese le motivazioni dell’eventuale esclusioni dalla VAS e le prescrizioni formulate da parte soggetti competenti in materia ambientale rese pubbliche attraverso la pubblicazione sui siti web della Provincia e dell’autorità procedente.

Allegato 1: Avvio della procedura di verifica di assoggettabilità a VAS

Allegato 2: Schema contenuto rapporto preliminare