Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Bando per le Aree di crisi ulteriore proroga e integrazione bando

06/08/2013  -  Tematiche: Pianificazione e programmazione

Il Centro regionale di programmazione ha prorogato alle ore 20 del 15 ottobre 2013 i termini di presentazione delle manifestazioni di interesse alla partecipazione al bando a sostegno delle imprese che attiveranno progetti di sviluppo locale (PSL) nelle aree di crisi di Porto Torres, La Maddalena, Ottana, Siniscola, Pratosardo, Tossilo, Oristano, Portovesme e del territorio svantaggiato della Marmilla.

Il CRP ha inoltre integrato il bando (scarica il nuovo bando http://www.regione.sardegna.it/documenti/1_19_20130923181610.pdf) e aggiornato le FAQ, (scarica le FAQ http://www.regione.sardegna.it/documenti/1_19_20130923181628.pdf).

Possono beneficiare dell’agevolazione le imprese esistenti e in via di costituzione, in forma singola o aggregata, che intendono effettuare Piani di impresa nelle Aree di crisi e nei Territori Svantaggiati in cui sono stati attivati i Progetti di Sviluppo Locale.
Le iniziative agevolabili attraverso tali strumenti sono esclusivamente "Piani per il potenziamento" o "Piani per la creazione di impresa". Le Manifestazioni di Interesse dovranno essere presentate esclusivamente attraverso la compilazione sul sistema informatico regionale di uno specifico format, disponibile nella pagina dedicata al Bando: http://www.regione.sardegna.it/manifestazioneinteressepsl/

IL Progetto di Sviluppo Locale della Sardegna Centrale Area di Crisi di Oristano è incentrato su 4 ambiti di intervento prioritari e coinvolge 45 comuni.

Ambiti di intervento

Turismo (Ricettività alberghiera ed extra-alberghiera, ristorazione, servizi turistici, servizi di trasporto, servizi culturali)

Agroalimentare (Produzioni agroalimentari e servizi di distribuzione)

Manifatturiero (Attività manifatturiere, estrattive e di servizi localizzate prioritariamente nelle aree attrezzate)

Produzioni tipiche locali (Manifattura di produzioni tipiche locali).


Territorio interessato

Abbasanta, Aidomaggiore, Allai, Ardauli, Baratili San Pietro, Bauladu, Bidonì, Bonarcado, Boroneddu, Busachi, Cabras, Cuglieri, Fordongianus, Ghilarza, Milis, Narbolia, Neoneli, Norbello, Nughedu Santa Vittoria, Nurachi, Ollastra, Oristano, Palmas Arborea, Paulilatino, Riola Sardo, Samugheo, San Vero Milis, Santa Giusta, Santu Lussurgiu, Sedilo, Seneghe, Siamaggiore, Siamanna, Siapiccia, Simaxis, Soddì, Solarussa, Sorradile, Tadasuni, Tramatza, Ulà Tirso, Villanova Truschedu, Villaurbana, Zeddiani e Zerfaliu.

La Provincia di Oristano fornisce il servizio di prima informazione sul PSL dell’Oristanese presso gli uffici di Via Carducci n. 42 Oristano
(Referente: Manuela Obinu. Giorni e orari di ricevimento: dal lunedì al venerdì dalle 10,00 alle 13,00. Tel.: 0783.03.03.33. E-mail: manuela.obinu@provincia.or.it)

Nel territorio provinciale sono presenti anche altri Sportelli di informazione per la partecipazione al bando, (da questo link è possibile visualizzare l’elenco completo: 

http://www.bicsardegna.it/images/bic/antenne/Elenco_Sportelli_Sardegna_Centrale_Oristano.pdf)

Ulteriori informazioni e materiali sul bando sono disponibili sul sito della Regione: http://www.regione.sardegna.it/j/v/28?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=35829&b= e sul sito del BIC Sardegna http://www.bicsardegna.it/index.php.