Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Fermo lavori nella strada consortile di Gonnostramatza

23/01/2014  -  Tematiche: Viabilità

Sono fermi i lavori lungo la strada consortile nel tratto Gonnostramatza – SS.131 – bv. Collinas, per l'installazione e messa in opera di due scatolari in calcestruzzo, uno al km.1,392 e l'altro al km. 1,898, che interessano altrettanti attraversamenti di corsi d’acqua. L'impresa si è trovata costretta ad interromperli a seguito della mancata adozione dell'ordinanza di chiusura temporanea della strada da parte delle amministrazioni competenti.

Il punto in discussione è proprio l'individuazione dell'ente di competenza su una strada consortile non classificata, una controversia nata a seguito dal diniego di emettere l'ordinanza da parte dei Comuni interessati che rischia di generare ripercussioni anche economiche oltreché un rallentamento dei lavori, che avrebbero dovuto concludersi in trenta giorni. Con lettera dello scorso 10 gennaio, infatti, i responsabili tecnici dei Comuni di Collinas e Gonnostramatza, rigettavano la richiesta di chiusura al traffico, inviata dalla stessa ditta esecutrice dei lavori, giustificando il diniego con l'assenza di competenza sulla strada consortile. Questa presa di posizione ha stravolto accordi assunti in due diversi precedenti incontri tenutisi, prima dell'inizio dei lavori, in Prefettura alla presenza dei diversi soggetti interessati agli interventi.

Il fatto è stato segnalato immediatamente alla Prefettura, con una nota inviata dall'assessore provinciale alla viabilità, Gianni Pia, che ha elencato i vari passaggi intercorsi tra i vari Enti con le decisioni concordate nel tavolo tecnico del 9 agosto 2013 al quale erano presenti gli stessi tecnici comunali.

Il comportamento dei Comuni è privo di qualsiasi ragionevolezza e buon senso - scrive nella nota al Prefetto l'assessore Pia - la strada è stata realizzata dal Consorzio di Bonifica della Sardegna Meridionale, quindi una strada di bonifica agraria ad uso pubblico, per la quale non sono intervenute nuove classificazioni, così da far ricondurre la strada allo stesso rango delle “vicinali e comunali”, per le quali la competenza all’emanazione delle ordinanze è in capo ai Comuni nel cui territorio insistono tali infrastrutture ad uso pubblico.

Appare inoltre, incomprensibile - prosegue nella nota l'assessore - il fatto che con ordinanza n. 7 del 28.11.2008, lo stesso Comune di Gonnostramatza, in occasione delle abbondanti precipitazioni del 2008, abbia disposto la chiusura alla circolazione stradale per tutti i veicoli, nella stessa strada, nel tratto da Gonnostramatza sino alla SS.131. Oggi, invece, i tecnici comunali ritengono la stessa strada non di propria competenza, cosa che non consente di portare avanti i lavori necessari a migliorarne la sicurezza.

Di certo al momento si è in presenza di una "riserva per danni da fatti continuativi" inoltrata dall'impresa, giustificata dall'impossibilità di proseguire i lavori a causa della mancata autorizzazione di chiusura al traffico da parte dei Comuni di Gonnostramatza e Collinas.

Uno stallo da risolvere con immediatezza, per il quale l'assessore richiede un intervento urgente da parte del Prefetto di Oristano nei confronti del Comune di Gonnostramatza e della Prefettura di Cagliari per il Comune di Collinas, affinchè rimuovano le immotivate posizioni ed evitare l'aggravio di conseguenti risarcimenti per fermo cantiere e danni all'impresa, che la Provincia dovrà richiedere, per legge, ai diretti responsabili.

La comunicazione dei tecnici comunali

L'ordinanza del Comune di Gonnostramatza del 2008