Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Le proteste al Piano Stralcio delle Fasce Fluviali

25/10/2011  - 

L’intera area geografica della Piana di Terralba, con Arborea, Marrubiu, San Nicolò d'Arcidano, Uras e la pianura di Mogoro, contesta la proposta di Piano Stralcio delle Fasce Fluviali, un dissenso manifestato anche da Oristano e Bosa, quando i tecnici della Regione e gli estensori della proposta, nell’aula del Consiglio provinciale di via Carboni, l’avevano presentata agli Enti Locali.

Epicentro della protesta il comune di Terralba, dove à stata occupata l’aula consiliare del Municipio, mentre martedì la protesta si estenderà anche al mondo della scuola e alle altre Amministrazioni comunali.

L'obiettivo è la modifica del Piano, adattandolo a quelle che sono le realtà paesaggistico-ambientali dei territori e agli assetti idrogeologici rilevati.

Misure ritenute "eccessive e comunque da concertare" ha dichiarato il presidente della Provincia Massimiliano de Seneen che si è recato a Terralba per incontrare cittadini e amministratori, ai quali ha ribadito la solidarietà dell’Ente ed ogni possibile sforzo affinché la proposta di Piano tenga conto delle osservazioni che vengono dalle Comunità interessate, preoccupate per vincoli da imporre in aree considerate a rischio a tutela degli assetti idrogeologici del territorio e della sua integrità. Vincoli e restrizioni che prima di essere applicati e resi operativi vanno approfonditi e verificati anche in rapporto alle osservazioni già formulate.

"Ma non basta apporre solo vincoli che devono derivare da attente analisi", ha precisato ancora il presidente della Provincia e le Comunità interessate si interrogano come, in via complessiva, si intenda procedere.

Sito Regione Sardegna - Piano Stralcio Fasce Fluviali