Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Intitolata a Vanina Sechi una via di Torregrande

02/06/2017  -  Tematiche: Consigliera di Parità

A Vanina Sechi, oristanese di nascita, è stata intitolata una via di Torregrande. La cerimonia, con lo scoprimento della targa viaria "Vico Vanina Sechi", si è svolta lo scorso 1 giugno 2017, nella borgata marina oristanese.

L'intitolazione della strada cittadini è giunta a conclusione del progetto a carattere nazionale "Sulle vie della parità", promosso dalla Consigliera di parità della Provincia di Oristano in tutti gli istituti scolastici dell'oristanese negli anni 2015 e 2016.

Il bando, predisposto dalla Federazione nazionale insegnanti e della toponomastica femminille, prevedeva che gli studenti delle classi partecipanti all'iniziativa lavorassero ad una ricerca su una donna del loro territorio che si fosse distinta per particolari meriti. Alla donna protagonista della ricerca della classe prima classificata sarebbe stata intitolata una via, un giardino o una piazza. Da una ricerca della toponomastica femminile del 2012, infatti, è risultato che, in tutta Italia, pochissime vie sono intitolate a donne.

Al concorso hanno partecipato tre Istituti della Provincia: il primo premio nella sezione letteraria è andato alla classe 2 D (guidati dalla prof.ssa Daniela Murgia, oggi 3 D) della Scuola media di Via Marconi con una ricerca su Vanina Sechi, pittrice e donna di cultura. Gli studenti sono stati premiati a maggio 2016 presso l'aula consiliare della Provincia dall'Amministratore straordinario, Massimo Torrente.

Il Comune di Oristano nel 2015 aveva assegnato alla memoria di Vanina Sechi e delle sorelle Bice e Maria il premio "Oristanesi nel mondo – Stella della Sartiglia» per i molteplici meriti in ambito culturale e artistico.

 

Vanina Sechi (1924-2008), studiosa e ricercatrice di filosofia, ma anche artista e pittrice, era oristanese di nascita e pur trascorrendo periodi di studio e lavoro in Francia, Danimarca, Messico, Canada e Stati Uniti, mantenne sempre i legami con la città di Oristano. 

Alla cerimonia di intitolazione hanno preso parte il sindaco di Oristano, Guido tendas, insieme alla Consigliera di parità Stefania Carletti e agli studenti della scuola media di via Marconi.