Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

2 Luglio 1974, nasce la Provincia di Oristano

02/07/2013  - 

Oggi 2 luglio 2013 ricorrono i 39 anni della istituzione della Provincia di Oristano disposta, in sede deliberante, dalla Commissione Interni della Camera dei Deputati. La legge n. 306 del 16 luglio 1974, verrà pubblicata nella G.U. del 5 agosto 1974, n. 205 mentre il riconoscimento della targa OR avviene con il D.M. del 21 ottobre 1974, pubblicato sulla G.U. del 22 novembre 1974, n. 304.

Nel ricordare questi fondamentali atti legislativi, che concludevano una lunga fase di rivendicazioni popolari, sostenute da iniziative parlamentari, il presidente della Provincia Massimiliano de Seneen, la Giunta e il Consiglio provinciale, non possono sottacere che, nella fase politica attuale, è avviato un pericoloso quanto improvvido smantellamento del sistema Province, che in Sardegna ha avuto il suo primo epilogo nella legge approvata il 28 giugno scorso dal Consiglio Regionale della Sardegna e che fa seguito ai tagli subiti nelle erogazioni e trasferimenti da parte dello Stato.

Il Consiglio Regionale ha commissariato le Province di Cagliari, Medio Campidano, Gallura, Sulcis-Iglesiente e Ogliastra, disponendo che verrà richiesta la modifica dell’art. 43 dello Statuto e l’approvazione di una legge di riforma organica dell’ordinamento degli enti locali nella quale dovrebbe trovare posto il temporaneo trasferimento di funzioni residue per le tre Province non commissariate (Oristano, Nuoro, Sassari).

Il presidente della Provincia di Oristano richiama il fatto che a carico degli Enti non commissariati, restano in capo la raccolta e coordinamento delle propodei comuni relativamente alla programma zione economica, territoriale e ambientale del territorio regionale di loro competenza; adozione di atti di programmazione territoriale a livello provinciale. In pratica si taglia l’insieme di compiti e funzioni attribuiti con la Legge Regionale n. 9 vanificando la presenza e l’essenza stessa dell’Ente Provincia.

Il presidente della Giunta, nel richiamare l’identità storica e i valori forti che avevano portato alla costituzione della IV Provincia Sarda, ne sottolinea il loro valore insopprimibile, sottoscrive e riconosce l’esigenza di una profonda riforma del sistema degli enti locali ma anche il diritto insopprimibile degli Organi eletti, non cancellabili da una legge del Consiglio regionale, esprime assenso e condivisione all’iniziativa del sindaco del Comune di Oristano, Guido Tendas che per lunedì 8 luglio ha convocato l’Assemblea dei sindaci dell’Oristanese.