Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Approvato un progetto di circa 20 milioni di euro per l’adeguamento della S.P. n. 33 nel tratto Monte Poddigas - Allai

21/04/2015  -  Tematiche: Viabilità

L’Unità Tecnica Regionale per i lavori pubblici ha approvato il progetto preliminare di adeguamento funzionale della S.P. n. 33 nel tratto Monte Poddigas - Allai". Lavori per quasi 20 milioni di euro

“E' il primo passo - ha dichiarato l'Assessore Provinciale ai Lavori Pubblici e infrastrutture, Gianni Pia - verso la realizzazione dell'adeguamento complessivo e la messa in sicurezza di un importante asse viario, molto atteso dalle popolazioni che transitano su quel reticolo stradale della nostra Provincia”

L'intervento è localizzato tra l'innesto della sp. 39 (bivio per Fordongianus) e l'abitato di Allai, il cui sviluppo attuale è di circa 4,2 Km., caratterizzato da un elevata tortuosità e da significative pendenze trasversali.

I lavori previsti consistono nell'adeguamento del tracciato esistente, con l'inserimento di alcuni tratti in variante per evitare le porzioni più tortuose del percorso. In pratica, dopo gli interventi, la strada presenterà caratteristiche proprie delle strade di tipo C2 (strade extraurbane), con un unica carreggiata a due corsie, una per senso di marcia, ciascuna larga 3,50 m. con banchine laterali da 1,25 m. Sono previsti diversi ponti e cavalcavia per rettificare il tracciato, viadotti, in particolare quello sul Rio Flumineddu lungo 304 metri a sei campate, scatolari e tombini tubolari per assicurare la continuità del reticolo idrografico.

Il tracciato oggetto di intervento si innesta sul ramo est dell'intersezione a raso tra la S.P. 33 e la S.P. 39, per concludersi con una intersezione a rotatoria che raccorda la parte finale del tracciato, in variante rispetto all'attuale infrastruttura, con la S.P. 96 e con la viabilità urbana di Allai.

“Ora - ha precisato l'assessore Pia - occorre attendere che l'Assessorato Regionale finanzi alla Provincia gli altri livelli di progettazione, quello definitivo ed esecutivo, per poter procedere ad ottenere le risorse necessarie per la realizzazione dell'intera opera”.

“Sino a questo punto il nostro impegno, con anni di costante e attento lavoro - ha concluso l'assessore - a tutela degli interessi del territorio. Il mandato amministrativo per la Provincia di Oristano sta arrivando a conclusione e la fumosità delle riforme che attendono le Province, ma soprattutto l’insostenibile prelievo di risorse per i servizi locali che il Governo centrale sta attuando, lasciano presagire uno futuro preoccupante per il territorio oristanese, a cui mancheranno, più di quanto ancora molti non percepiscano, le risorse e la rappresentanza politico – istituzionale della Provincia”.