Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Bando amianto, record di domande per lo smaltimento

05/12/2012  - 

Un numero di domande da record ha caratterizzato il bando per lo smaltimento e bonifica dell'amianto, i cui termini sono scaduti lo scorso 9 novembre 2012. Quasi 900 le richieste di finanziamento ricevute, l'istruttoria delle pratiche è già avviata e gli uffici predisporranno al più presto la graduatoria degli aventi diritto, nei limiti delle risorse disponibili che ammontano a circa 500 mila euro.

La trasmissione del bando a tutti i Comuni e gli incontri organizzati sul territorio da parte dell'assessorato provinciale all'Ambiente hanno consentito una capillare informazione che ha favorito la numerosa partecipazione al bando: gli appuntamenti tenuti nei diversi comuni di Oristano, Laconi, Terralba, Uras, Riola Sardo e Ales, oltre che dare specifiche indicazioni sul bando, hanno costituito un ulteriore passo verso una maggior consapevolezza di bonifica di un materiale subdolo e pericoloso per la salute dell'uomo, quale l'amianto.
"Devo ricordare che la Provincia di Oristano ha ottenuto il finanziamento regionale più alto in Sardegna - ha detto l'assessore all'Ambiente Emanuele Cera nel commentare i positivi riscontri del bando - anche per la costante attenzione che, negli anni, il mio assessorato ha riservato al problema amianto, coinvolgendo, in questa battaglia, anche l'AREAS, l’Associazione Regionale ex Esposti Amianto che è stata sempre presente agli incontri informativi sul territorio"

Una risposta indiretta, non polemica ma con dati e fatti concreti, a quanto inopportunamente riportato tra le premesse della proposta di legge regionale sul riordino delle Province e in discussione in questi giorni:  "i problemi sono legati al trasferimento dei fondi da parte della Regione - puntualizza Cera - resto meravigliato da quanto indicato nella relazione illustrativa della proposta di legge, laddove si indica quale esempio di 'competenze male o scarsamente esercitate' dalle Province quella legata allo smaltimento dell'amianto. Per la Provincia di Oristano i dati dicono esattamente il contrario - prosegue Cera - l'invito alla Regione è ora di destinare ulteriori risorse per sostenere l'attività di bonifica sul territorio".

Risorse necessarie a sostenere la grande sensibilità dimostrata dai cittadini della provincia e puntualmente richieste dall'assessore Cera, che ha proposto anche un utilizzo in tal senso delle risorse economizzate dalla bonifica della discarica di Arborea, cosa che sembra possa essere valutata positivamente dalla Regione.

"E' necessario non far cadere l'attenzione sul problema - ha ribadito Cera - la Regione deve prevedere nuove risorse per l'oristanese, dove l'amianto è stato utilizzato in maniera molto più ampia che in altri territori, per il fatto che le fabbriche in Sardegna produttrici di manufatti di cemento amianto si trovavano nella nostra provincia, a Marrubiu e Oristano".

L'incremento delle risorse consentirebbe lo scorrimento della graduatoria, così da soddisfare buona parte delle richieste di contributo pervenute.

"La centralità della provincia di Oristano nel merito del tema amianto ha fatto sì che la prossima Conferenza Regionale Amianto sarà organizzata proprio nel territorio oristanese - ha fatto sapere Cera - così come riconosciuto lo scorso 16 novembre con nota della Regione, a firma dell'ex assessore Oppi, che ha preso atto della nostra disponibilità a organizzare l'importante evento"