Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Circonvallazione di Cuglieri, avviate le procedure di esproprio

28/10/2013  -  Tematiche: Viabilità

Sono iniziate questa stamattina le operazioni tecniche per l'espropriazione dei terreni necessari per i lavori di costruzione della circonvallazione di Cuglieri in variante alla SS 292 - 1° stralcio, operazioni che proseguiranno nei prossimi giorni.

Presenti l'assessore provinciale Gianni Pia, accompagnato dai tecnici dell'ufficio viabilità della Provincia, il Sindaco di Sennariolo Francesco Paolo Angioi, i tecnici incaricati dalla ditta PREVE e anche diversi proprietari di terreni interessati dalla variante stradale. Il contratto per l’esecuzione dei lavori, firmato a fine 2012, prevede il termine di esecuzione dei lavori entro due anni.

"Il tratto stradale si colloca nell'ambito della direttrice Occidentale Sarda di valenza Regionale - ha dichiarato l’assessore Gianni Pia - con questo intervento si pone fine ad una procedura, avviata a fine anni '80, che ha avuto un iter particolarmente complesso".

I lavori sono finanziati con fondi del Programma Integrato d’Area – OR 04 - Sinis Montiferru, con fondi di bilancio della Regione Sarda e con fondi di bilancio della Provincia, finanziamento ricompreso all’interno di un Intesa istituzionale Regione Provincia, Enti diversi e Anas. L'importo a base d'asta, soggetto a ribasso, è stato di € 6.840.000,00 + iva.

"Un recente studio, commissionato dalla Provincia e portato a termine dall'Università di Cagliari - fa sapere l'assessore Pia - tra tutti gli interventi che concorrono a ridurre i tempi di percorrenza nel tratto Oristano – Alghero, riconosce proprio al tratto in appalto il contributo più efficace in ordine al rapporto investimento – beneficio".

In sostanza, si concretizza una riduzione di 15/20 minuti circa, in termini di risparmio temporale e, per svariati milioni di euro/anno in termini economici, in considerazione del volume complessivo del traffico.

"Con quest’opera - ha concluso l’assessore Pia - si gettano concretamente le basi, per l’avvicinamento delle popolazioni della Planargia verso il Campidano e la Città capoluogo."