Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Circonvallazione di S.V.Milis, la replica di Gianni Pia

26/01/2012  -  Tematiche: Viabilità

"Ancora una volta l’assessorato dei Lavori Pubblici è chiamato irritualmente e impropriamente, da parte di terzi, a riscontrare la verità dei fatti che non si basi esclusivamente su convinzioni personali e fantasiose, ma su atti e documenti." E' questo il commento dell'assessore provinciale ai Lavori Pubblici, Gianni Pia, all'articolo pubblicato dal L'Unione Sarda in data 22 gennaio 2012, "San vero Milis – Circonvallazione ritardi e proteste".

Prosegue l'assessore Pia nella nota di replica:

L’affermazione “pare che esistano contenziosi con l’Impresa” è del tutto priva di fondamento, in quanto i rapporti sono sempre stati caratterizzati dalla normale dialettica tecnico-amministrativa, che contraddistingue l’esecuzione di importanti Opere Pubbliche, come quella in oggetto.
Ad oggi, l’Amministrazione Provinciale non ha alcun tipo di contenzioso con l’Impresa: pertanto quanto sostenuto dal signor Fenu è del tutto privo di ogni fondamento. Non risulta vera l’affermazione che “le rotonde non siano a norma”, posto che a sostegno di ciò non viene dimostrato in che cosa “tecnicamente” non vada bene, né in cosa consistano i rilievi mossi o le eventuali carenze.

La Provincia ha già provveduto a conferire l’incarico del collaudo statico e tecnico amministrativo, ed è tuttora in corso.

I lavori principali, al netto del ribasso, pari a €. 2.039.000,00 + oneri per la sicurezza, sono stati consegnati agli inizi del 2006, quindi sospesi e ricontrattati i termini, che ad oggi sono nuovamente scaduti. Tuttavia, nelle prossime settimane, verrà steso il tappetino d’usura nelle rotatorie e ultimate le lavorazioni previste nell’appalto principale.

Con separata procedura, si sta provvedendo ad affidare, ad altra impresa specializzata, la realizzazione dei lavori della segnaletica orizzontale e verticale, al fine di poter definitivamente aprire la circonvallazione in oggetto, al pubblico transito.

"Intendo evidenziare, "prosegue l'assessore ai lavori Pubblici Gianni Pia, "che alla data in cui ho assunto la carica di Assessore i lavori già appaltati risultavano completamente fermi. La ripresa degli stessi è giunta anche grazie ai diversi sopralluoghi svolti dal sottoscritto con i tecnici della Provincia, incontrando gli amministratori comunali e diversi cittadini, sostenendo in tutti i modi l‘impulso necessario al completamento degli stessi, in quanto mio preciso dovere istituzionale e non certo per presunte reminescenze connesse a periodi elettorali".