Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Commissioni consiliari, sopralluoghi a Morgongiori e Solarussa

04/07/2011  - 

Le opportunità presenti nel Comune e nel territorio di Morgongiori sono state prese in esame dalla Commissione consiliare al turismo della Provincia, presieduta da Efisio Carta, che ha effettuato una visita al Parco del Monte Arci, dove insistono alcune strutture di supporto logistico, un centro di accoglienza ed una attività dedicata agli sport equestri.
Al sopralluogo, guidato dal sindaco Renzo Ibba, sono intervenuti i consiglieri facenti parte della Commissione e l’assessore al turismo Gianfranco Attene, che hanno rilevato l’esigenza di interventi mirati a potenziare la cartellonistica, gli assetti viari e in generale gli aspetti della promozione integrando quanto già in atto nei programmi del Comune e degli altri organismi consortili dei quali Morgongiori fa parte.
Centro abitato e comunità che vanta alcuni punti di forza, espressi dalle risorse ambientali e del territorio, le attività legate all’artigianato della tessitura con un museo aperto al pubblico e una mostro che ogni anno richiama migliaia di visitatori. Infine le produzioni agroalimentari con le “lorighittas”, entrate a far parte del circuito della ristorazione e a Morgongiori con quattro laboratori operanti che impegnano una trentina di persone.
Di alto livello qualitativo il sistema degli allevamenti dedito alla produzione di carni e formaggi integrato con un sistema ricettivo e di accoglienza in continua espansione.

A Solarussa è, invece, intervenuta la Commissione ai lavori pubblici, della quale è presidente Mario Olla. Con i consiglieri che ne fanno parte, unitamente all’assessore Gianni Pia, al consigliere Mario Tendas, al sindaco di Solarussa Enrico Marceddu e la giunta comunale, è stato effettuato un sopralluogo sulla rotonda in costruzione nella direttrice per Simaxis e la SS 388, la bretella di collegamento tra Solarussa e la 131 in direzione Tramatza, e ripresa in considerazione della proposta di realizzare una circonvallazione che colleghi direttamente l’ingresso sud di Solarussa con la rotonda per Simaxis.
L’esigenza di ridefinire gli interventi in queste strade nasce anche dalla necessità di sistemare tratti di marciapiedi all’interno dell’abitato, ma posti su strade di competenza provinciale, mentre un ulteriore approfondimento verrà riservato al fatto che sostanzialmente Solarussa è lo snodo di collegamento tra due strade statali, la 131 a nord e la 388 a sud implicando una diversa valutazione sugli interventi e le scelte che in materia di viabilità andranno a compiersi nell’immediato futuro.