Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Consiglio Provinciale: utenze irrigue, approvato un documento

12/05/2011  - 

Il Consiglio provinciale di Oristano ha dedicato un minuto di raccoglimento per ricordare le vittime del terrorismo e, tra queste, il carabiniere Antioco Deiana di Ardauli, coinvolto a Genova nell’attentato al giudice Cocco.
Successivamente il presidente della Giunta Massimiliano de Seneen ha comunicato al Consiglio che con ogni probabilità domenica 29 maggio verrà inaugurato il nuovo ponte in località Brabau.
L’assemblea è quindi entrata sul merito di un documento inviato alla Provincia dalla Direzione della Coldiretti in relazione alla emissione delle cartelle di pagamento sulle utenze irrigue emesse dal Consorzio di Bonifica dell’Oristanese. Nel documento, illustrato dal presidente dell’Organizzazione Franco Cocco, viene denunciato l’impossibilità per gli agricoltori di far fronte agli oneri delle cartelle emesse riferite a diverse annualità, peraltro gravate da ulteriori oneri per oltre un milione di euro derivanti da interessi maturati con i prestiti verso le banche.

Nel 2009, ha ricordato Franco Cocco, con le ganasce fiscali sono scattati i provvedimenti restrittivi da parte di Equitalia, provvedimenti che poi portano al blocco e impediscono l’accesso a tutte le forme di contributi e sovvenzioni.
Rispondendo ad una osservazione del consigliere Alfredo Mameli, il presidente di Coldiretti ha dichiarato che diversamente dagli altri Consorzi operanti in Sardegna, quello di Oristano ha messo in pagamento tutti i ruoli pregressi consegnandoli ad Equitalia per le riscossioni.
Nel dibattito, con l’assessore alle attività produttive Gianfranco Attene, sono intervenuti i consiglieri Efisio Trincas, Serafino Oppo, Roberto Scema, Francesco Federico, Cristiano Carrus, Bepi Costella, Renzo Ibba, Efisio Carta, Battista Ghisu, Enzo Saba e Salvatore Crobu che ha posto il problema della gestione delle due centrali elettriche realizzate sul Tirso ed ancora in mano all’Enel nonostante i diversi pronunciamenti sulla titolarità.
Il Consiglio ha infine votato un ordine del giorno presentato dalla Organizzazione agricola e rivisto in sede di riunione dei Capigruppo.
Il documento chiede che venga data immediata attuazione alla Legge Regionale 6/2008, a partire dal 2006, sui criteri per la determinazione dei contributi irrigui; immediata interruzione delle procedure esecutive (ganasce fiscali) con blocco di tutte le richieste di pagamento attinenti i ruoli del Consorzio di Bonifica emessi e da emettere, in attesa che si dia piena attuazione alla legge, prevedendo una sostenibile dilazione del pagamento degli stessi; ricerca di idonee soluzioni finanziarie atte a garantire il normale svolgimento della campagna irrigua in corso