Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

E' allarme per l'assistenza agli studenti disabili

18/09/2013  -  Tematiche: Scuole

E' una corsa contro il tempo quella che l'assessore provinciale alla Pubblica Istruzione Serafino Corrias, il presidente Massimiliano de Seneen e tutta la Giunta provinciale hanno intrapreso per risolvere la delicata situazione relativa agli studenti disabili che frequentano le scuole medie superiori.

L'argomento ha trovato ampio spazio stamattina nel corso della riunione dell'esecutivo nella quale è stato fatto il punto della situazione. Come è noto la Provincia non può assolutamente garantire un regolare inizio dell’anno per quanto concerne i servizi sinora concessi ed in particolare l’assistenza educativa, il trasporto e l’accompagnamento. Gli uffici pur avendo attivato l’iter per assicurare i suddetti servizi non possono purtroppo garantire l’assistenza necessaria in quanto non si hanno a disposizione le risorse necessarie e nessuno è in grado, attualmente, di ipotizzare se e quando il servizio verrà attivato.

Durante la Giunta odierna lo stesso assessore Serafino Corrias ha contattato telefonicamente l'assessore regionale Sergio Milia,  al quale ha espresso grande preoccupazione per lo stallo in cui si trova la delicata vertenza. L'assessore regionale ha dato ampie rassicurazioni, con la promessa che presto verrà assicurata la copertura finanziaria e che della questione se ne parlerà, a breve, nel corso di un incontro interistuzionale.

“E’ da qualche mese – afferma l’assessore Corrias – che stiamo sollecitando la Regione affinché trasferisca alle Province le risorse sufficienti affinché sia assicurato il servizio in favore degli alunni diversamente abili frequentanti gli Istituti Superiori. La Provincia sta lavorando per risolvere il problema nei tempi più rapidi possibili, ma la Regione deve fare la sua parte, trasferendo i fondi necessari al fine di espletare le gare d’appalto per l’affidamento del servizio e assicurare continuità nell’ assistenza specialistica e nel trasporto. Dopo i tagli effettuati dallo Stato – aggiunge l’assessore – e in considerazione del fatto che le risorse aggiuntive sono sempre le stesse, non si è più in grado di sostenere un servizio che per il 75% grava sul nostro Ente. Ci appelliamo allora alla sensibilità dell’assessore Regionale Sergio Milia, affinché vengano individuate dalla Regione ulteriori risorse al fine di consentire l’avvio di un servizio così fondamentale per gli alunni con disabilità”.

Lo scorso anno scolastico per garantire il servizio a 72 studenti furono complessivamente spesi 481 mila euro dei quali soltanto 184 mila di contributo regionale. Quest'anno considerato il crescente numero degli studenti che hanno richiesto il servizio, l'aumento dei costi orari e delle ore da assicurare la spesa da affrontare si aggira sul milione di euro.

"Se non interviene la Regione in maniera consistente - spiega l'assessore Corrias - la Provincia da sola non può assolutamente garantire un servizio così importante con tutte le conseguenze inevitabili che ci potranno essere tenuto conto che si paventa anche una interruzione del servizio".