Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Firmato il contratto dei lavori per la consortile di Gonnostramatza

04/07/2012  -  Tematiche: Viabilità

E' stato firmato nei giorni scorsi il contratto tra la Provincia e la VIATECH Costruzioni Generali di Oristano, l'impresa che si è aggiudicata i lavori per la messa in sicurezza e la riqualificazione della strada consortile da Gonnostramatza al bivio di Collinas. Nei prossimi 2 mesi saranno definite le procedure espropriative, necessarie all'allargamento di alcuni tratti della viabilità.

D'intesa con la direzione lavori, il responsabile unico del procedimento e l'impresa, la consegna dei lavori avverrà nella prima decade di settembre, uno slittamento temporale che si e' reso necessario anche in ordine ai limiti imposti dai rigidi vincoli del patto di stabilità al quale gli Enti locali devono sottostare, cosa che porta al blocco dei pagamenti nonostante le risorse presenti in bilancio. Da settembre si potrà, così, contare su una maggiore disponibilità di cassa, con le spese da imputare in bilancio nel terzo quadrimestre. L'impresa, dal canto suo, si è detta disposta ad accelerare i lavori, nei limiti del possibile, così da portare a termine e consegnare, quanto prima, il primo lotto dei lavori.

Il primo stralcio del progetto era stato approvato dalla Giunta Provinciale, su proposta dell'Assessore ai lavori pubblici, Gianni Pia, nella seduta del 13 dicembre 2011. La progettazione relativa a questo primo lotto stralcio, invece, risale al 2009 ed era stata affidata alla Società ABACUS S.r.l. di Paciano (PG).

L'intervento per questo primo stralcio dei lavori è di 1 milione e 100mila di euro, mentre il più ampio progetto preliminare ammonta a complessivi 5 milioni e 550mila euro. I lavori prevedono opere sul corpo stradale (scavi, bonifiche, riempimenti, rilevati, pavimentazioni, barriere e segnaletica), di regimazione idraulica (canalette di piede scarpa e caditoie), di ingegneria naturalistica (riprofilazione dei profili e viminate), realizzazione di un muro di controripa e prolungamenti di sottovia idraulici.

Il termine per l'esecuzione dei lavori, che ricadono tutti nel territorio comunale di Gonnostramatza, è previsto in 170 giorni.

“Stiamo per raggiungere un altro importante traguardo" è il commento dell'assessore Pia, "dopo aver superato il rischio di perdere le risorse regionali, ora la lotta è contro i lacci perversi della burocrazia e dei provvedimenti statali sulla contrazione della spesa pubblica, che ci impediscono di spendere le nostre risorse, nonostante la Provincia abbia messo tra le sue priorità, il problema della sicurezza e dell’incolumità delle persone sulle strade del territorio".

L'assessore Pia ha anticipato che d’intesa con il Sindaco ed il Comune di Gonnostramatza, i lavori, le procedure ed i tempi d’intervento saranno presentati nel corso di un incontro pubblico con la cittadinanza interessata.

"Inoltreremo quanto prima alla Regione un'ulteriore richiesta per le somme indispensabili al completamento del progetto" ha detto ancora l'assessore Pia, "saranno necessari altri 4milioni e 400mila euro per l'effettiva provincializzazione e la conseguente definitiva presa in carico della strada consortile, che potrà avvenire esclusivamente al termine della sua completa messa in sicurezza ed adeguamento strutturale, che con il primo intervento non viene raggiunta".