Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Firmato l'accordo per il reimpiego dei lavoratori Compau

07/04/2011  -  Tematiche: Lavoro

È stato stipulato questa mattina, presso la sala consiliare della Provincia, l’accordo quadro e procedimentale per il reimpiego, in regime di utilizzo, dei 104 lavoratori dell’Azienda Compau di Marrubiu, collocati in CIGS (Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria) ed in mobilità.
L'accordo, già sottoscritto dall'Assessore Regionale al Lavoro e degli Assessori delle Provincie di Cagliari, del Medio Campidano, di Sassari e di Olbia Tempio, è stato presentato dall’assessore provinciale al Lavoro, Alessandro Murana, per la sottoscrizione ai rappresentanti della ASL n°5 di Oristano, del Consorzio di Gestione del Parco Naturale Monte Arci, dell’Unione dei Comuni del Terralbese e dell’Alta Marmilla, i rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali ed i Sindaci di venti Comuni della provincia di Oristano e dei Comuni di Sassari, Seulo, Villanovaforru e Villacidro.

<<Con la firma dell’accordo, dichiara l’assessore Murana, viene finalmente conseguito un grosso risultato politico per l’oristanese, considerato che da un lato viene offerta a 104 lavoratori della Compau e alle loro famiglie l’opportunità di integrare l’indennità assegnata attraverso gli ammortizzatori sociali fino ad un importo lordo di 1.000,00, che gli Enti utilizzatori potranno eventualmente integrare, dall’altro i lavoratori saranno inseriti presso gli Enti Pubblici, con oneri a totale carico della Regione e gli Enti, avendo personale aggiuntivo nella loro dotazione organica, potranno ampliare e offrire la gamma dei servizi pubblici alle comunità locali, restituendo ai lavoratori una opportunità di accrescimento professionale e una utilità sociale nel godimento di un ammortizzatore sociale>>.

<<Lo scorso mese di dicembre, ha voluto ricordare l’Assessore Murana, l’esame congiunto della vertenza relativa ai Lavoratori della Ditta Compau si era risolto con la rinuncia ai licenziamenti dei lavoratori considerati in esubero dall’Azienda e con la concessione per 45 lavoratori della Cassa Integrazione Straordinaria in deroga>>.
<<Tuttavia, la Provincia di Oristano, ha sottolineato l’Assessore Murana, ha proseguito la trattativa con l’Assessore al Lavoro della Regione Autonoma della Sardegna, Franco Manca, in sinergia con le Organizzazioni Sindacali, riuscendo ad estendere i benefici dell’Accordo anche ai lavoratori della Compau collocati in mobilità>>.
Grazie alla determinazione espressa nella rivendicazione territoriale e alla sensibilità dimostrata da tutti gli attori istituzionali, è stato possibile estendere il beneficio a 104 lavoratori della Compau.

Nel corso della riunione sono state illustrate le modalità operative attuative e sono state consegnate agli Enti le linee guida per una rapido avvio dei lavoratori presso gli Enti Pubblici sottoscrittori dell’accordo. L’accordo prevede che il beneficio economico integrativo, si cumuli con quanto già percepito dal lavoratore Compau sottoforma di ammortizzatore sociale, fino al raggiungimento dell’importo di € 1.000,00 lordi a lavoratore, con oneri a totale carico della Regione Sardegna. Gli Enti potranno, inoltre, integrare (fino al raggiungimento del tempo pieno) le ore di servizio dei lavoratori, con l’impiego di risorse proprie.
<<Per dare avvio pieno e definitivo a tutta la procedura, ha concluso l'Assessore Murana, sarà necessario che ciascuno dei lavoratori interessati si presenti tempestivamente presso il CSL di competenza per avviare tutte le procedure utili all’inserimento lavorativo presso gli Enti che hanno accolto l’invito della Provincia>>.
Al termine di questa fase ciascun Ente dovrà predisporre il progetto di utilizzo, approvarlo e trasmetterlo con tempestività alla Regione per la sua approvazione e successiva attivazione