Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Giochi Sportivi Studenteschi, 12mila studenti impegnati

05/08/2011  -  Tematiche: Sport e politiche giovanili

Da sempre appuntamento atteso dagli studenti di tutta Italia, i Giochi Sportivi Studenteschi hanno riscosso, anche in ambito provinciale, un importante successo di partecipazione, sia per quanto riguarda il numero degli istituti scolastici coinvolti che per gli studenti impegnati.

Dati positivi, quindi, evidenziati dall’analisi finale dei Giochi 2010-2011, organizzati dall’Ufficio di Educazione Fisica e Sportiva del MIUR con il contributo economico dall'assessorato provinciale allo Sport e Politiche Giovanili e la collaborazione del CONI di Oristano.

Le diverse discipline dei Giochi Sportivi Studenteschi, articolate in tornei interni d’istituto, fasi distrettuali e provinciali hanno coinvolto tutta la popolazione scolastica provinciale delle Scuole di I e di II grado per un totale di circa 12.000 studenti, compresi quelli in situazione di disabilità.
Attività svolta in maniera capillare nelle singole Scuole, sia nel corso delle lezioni di Educazione Fisica curriculari che nelle ore di avviamento alla pratica sportiva extrascolastica. In questo modo sono state espresse le migliori rappresentative d’istituto che, nella seconda fase, quella provinciale, ha visto i diversi Istituti impegnati nei tornei zonali di calcio, calcio a 5, pallamano, pallavolo, pallacanestro, palla tamburello e nelle fasi provinciali di corsa campestre, atletica su pista, orienteering, ginnastica artistica, arrampicata sportiva.

A sostegno di un evento così importante non poteva mancare la presenza della Provincia ed in particolare dell’assessorato allo Sport e Politiche Giovanili, che nell’ambito delle proprie competenze ha contribuito all’organizzazione della manifestazione con un supporto finanziario che ha consentito di far fronte ad aspetti di natura organizzativa.

"Alla luce dei risultati ottenuti”, ha detto l'assessore provinciale allo Sport e Politiche Giovanili Serafino Corrias, “non posso che felicitarmi con tutti i dirigenti scolastici, gli insegnanti ed in particolare con il Prof. Gabriele Schintu, dal mese di gennaio sino a maggio impegnati nelle attività sportive dei Giochi Studenteschi. Un successo che dà lustro anche alle decisioni assunte in merito alle mie competenze”, ha commentato l’assessore Corrias, “una soddisfazione aver contribuito alla realizzazione dell’evento sportivo più importante della nostra provincia per numero di partecipanti, di soggetti istituzionali coinvolti, per finalità sociali e obiettivi educativi".
 

Una funzione essenziale, quella svolta dalla Provincia di Oristano, così come precisato anche dal Coordinatore Provinciale Ufficio Educazione Fisica e Sportiva, Gabriele Schintu, che riconosce “ il ruolo assunto dall' Assessorato allo Sport e Politiche Giovanili della Provincia nel condividere lo spirito e le finalità educative della pratica sportiva scolastica. Con questa sinergia collaborativa, “ha sottolineato Schintu, “i Giochi Sportivi Studenteschi sono cresciuti anno dopo anno diventando esempio anche per le altre realtà provinciali della Sardegna e della Penisola, dimostrando l’importanza che esercitano le attività motorie e sportive nella formazione umana, nella crescita civile e sociale, come forma di salute ed opportunità culturale. Le risorse messe in campo dalla Provincia”, ha concluso Schintu, “hanno permesso lo svolgimento di tutte le attività sportive, fatto che ha avuto importanti ricadute sullo stile di vita e sul “ben-essere” dei giovani impegnati, spesso sollecitati da modelli ‘sociali’ fuorvianti e poco educativi”.