Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Il Consiglio ricorda l'appuntato dei carabinieri Antioco Deiana

10/06/2011  - 

In apertura di seduta del Consiglio provinciale di Oristano riunitosi lo scorso mercoledì 8 giugno, è stato commermorato, in occasione del trentacinquesimo anniversario della sua scomparsa, l’Appuntato dei Carabinieri Antioco Deiana, origiario di  Ardauli e deceduto a Genova l'8 giugno del 1976. Nell’occasione, alla presenza di altri familiari, al figlio Massimo è stata consegnata una targa alla memoria. Sia il presidente della Provincia Massimiliano de Seneen che quello del Consiglio provinciale Mauro Solinas hanno ricordato un eroe dei nostri tempi barbaramente assassinato nell'esercizio del proprio dovere.

Con questa semplice ma significativa cerimonia, la Provincia ha voluto rendere onore all'appuntato Deiana ed a tutte le forze dell'ordine cadute in difesa dei valori di democrazia e libertà della nostra Patria. Il presidente Solinas ha annunciato, che fra breve, sarà promossa una analoga iniziativa per ricordare il magistrato di origini terralbesi, Francesco Coco, assassinato nel tragico agguato in cui persero la vita lo stesso Deiana e l'agente Saponara.

Nella mattinata, anche il Comune di Ardauli guidato dal sindaco Dr. Roberto Putzolu, aveva promosso una analoga iniziativa deponendo una corona nella tomba di Antioco Deiana che ripoosa nel locale cimitero. Anche in questo caso cerimonia intensa e commovente, resa ancora più significativa dalla presenza dei ragazzi delle scuole, per i quali Deiana deve rappresentare un esempio di altruismo e bontà. L'evento, al quale hanno preso parte le massime autorità civili e miliitari della provincia di Oristano, era iniziato con la celebrazione di una Santa Messa da parte del parroco di Ardauli, Don Domenico Obinu. In cimitero il sindaco Putzolu ha donato una targa al figlio di Antioco Deiana e a nome di tutta la comunità ardaulese ha ricordato l'affetto con il quale i suoi paesani ricordano Antioco Deiana.