Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

La commissione Ambiente incontra i tecnici SARAS

20/06/2012  - 

La delicata questione legata all'avvio del "Progetto Eleonora", che prevede interventi di ricerca di idrocarburi nel territorio di Arborea, ha reso necessario un approfondimento sulla problematica, anche alla luce dell'interesse che la vicenda ha assunto a livello delle comunità locali.

Per questo la Provincia di Oristano, attraverso la commissione Ambiente, ha voluto acquisire conoscenza diretta del progetto, sentendo al contempo le diverse posizioni e quindi anche quella del comitato contrario al progetto, i cui rappresentanti sono stati sentiti nei giorni scorsi.
Oggi, invece, il previsto incontro richiesto dai responsabili diretti del "Progetto Eleonora", rappresentanti della SARAS, la società titolare del progetto, i quali hanno consegnato un dossier e illustrato nei dettagli gli interventi previsti per avviare una prima esplorazione del sottosuolo.
All'incontro hanno preso parte il presidente della Provincia Massimiliano de Seneen, il presidente del consiglio provinciale Mauro Solinas, il presidente della commissione Ambiente Giuseppe Costella, i consiglieri provinciali Efisio Trincas, Sebastian Madau, Stefano Figus, Gabriele Basciu, Egidio Loi ed il dirigente del settore Ambiente, Luciano Casu.

Il progetto è stato di recente subordinato dalla Regione Sardegna a procedura VIA (Valutazione Impatto Ambientale), così da evidenziare eventuali criticità legate all'ubicazione dell'intervento nelle vicinanza di aree protette e consentire il coinvolgimento della popolazione per la migliore conoscenza del progetto.

Dirette le domande degli amministratori presenti all'incontro, in particolare Costella, ex sindaco di Arborea, evidenzia le naturali preoccupazioni legate al futuro di un polo d'eccellenza nel settore agro alimentare.  Rischi e benefici per il territorio sono le domande di Stefano Figus: i rischi sono sempre presenti in qualsiasi attività, è stata la risposta dei tecnici SARAS, mentre per quanto riguarda i benefici, questi sono individuati in due ambiti: il primo è quello delle Royalties, da riconoscere per legge alle istituzioni pubbliche proprietarie del terreno, il secondo nel consistente indotto legato alla distribuzione del gas metano.

In definitiva, una problematica complessa quella che interessa il "Progetto Eleonora", che necessità certamente di cautela nelle decisioni da assumere, che devono in ogni caso tener conto del territorio e delle comunità interessate.