Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Lavori lungo la SP 49 Bosa - Alghero: pubblicato il bando di gara

09/01/2015  -  Tematiche: Viabilità

Avranno tempo sino alle ore 12 del prossimo 12 febbraio 2015, per presentare le offerte le ditte che vorranno partecipare alla gara d’appalto per il completamento delle opere di consolidamento lungo la S.P. 49 (ex NU) Bosa-Alghero, bando di gara dello scorso mese di dicembre e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 5 gennaio 2015. La conclusione dei lavori è prevista entro un anno dalla data di consegna dei lavori.

Il progetto prevede il consolidamento dei versanti franosi su alcuni tratti della provinciale n. 49 (ex NU), che da Bosa porta ad Alghero, lavori delegati alla Provincia di Oristano da parte della RAS con risorse prima destinate alla Provincia di Nuoro, per 1 milione e 800 mila euro circa.

“Sono stati costantemente monitorati gli sviluppi di un iter amministrativo molto complesso – ha dichiarato l'assessore alla viabilità Gianni Pia, che con il collega di Giunta, Alfonso Marras di Bosa ha seguito la pratica - tenuto conto che la Provincia di Nuoro aveva già predisposto la progettazione, con gara già appaltata ma poi revocata, anche in relazione alla subentrata competenza territoriale della Provincia di Oristano. Un costante impegno, quello tra le Province di Nuoro e di Oristano, in collaborazione con la Regione, che ha consentito, dopo il recupero delle risorse bloccate sin dal 2004, di approvare un nuovo progetto e appaltare i lavori per la messa in sicurezza di questa importante arteria stradale”.

Il nuovo progetto definitivo – esecutivo prevede interventi distribuiti su una tratta stradale di circa 7 km, dal km 9+700 al km 16+550, suddivisi in 6 aree distinte

Area 1, dal km 9+700 al km 10+150: superficie di intervento 4.500 mq, altezza di intervento 12 m.
Interventi previsti: disgaggi, posa di barriera paramassi, posa di rete corticale semplice e pannelli fune con idrosemina finale;

Area 2, dal km 10+450 al km 10+600: superficie di intervento 900mq, altezza di intervento 6m.
Interventi previsti: disgaggi, posa di rete corticale armata con idrosemina finale;

Area 3, (zona muro pericolante) dal km 14+500 al km 14+600 a monte della strada: superficie di intervento 1.000 mq, altezza di intervento 10 m.
Interventi previsti: disgaggi, posa di rete corticale semplice e pannelli fune, posa di gabbionate verdi al piede della scarpata, idrosemina finale;

Area 3, (zona muro pericolante) dal km 14+500 al km 14+600 a valle della strada: posa di gabbionate per il contenimento dei materiali derivanti dall'eventuale crollo del muro di contenimento pericolante;

Area 3, (zona muro pericolante) dal km 14+500 al km 14+600: realizzazione solettone stradale in cemento armato su pali trivellati ø 600 mm, pavimentazione stradale bituminosa e guardrail;

Area 4, dal km 14+650 al km 14+900: superficie di intervento 3.500 mq, altezza di intervento 10m.
Interventi previsti: disgaggi, posa di rete corticale semplice ed armata, posa di gabbionate verdi al piede della scarpata, idrosemina finale;

Area 5, dal km 16+000 al km 16+450: superficie di intervento 4.000 mq, altezza di intervento 810m.
Interventi previsti: disgaggi, posa di rete corticale armata, posa di gabbionate verdi al piede della scarpata;

Area 6, dal km 16+450 al km 16+550: superficie di intervento 1.500 mq, altezza di intervento 15m.
Interventi previsti: chiodature passive.