Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Manifestazione pubblica ad Arborea: Trivelle NO grazie!

19/03/2013  - 

Nella manifestazione pubblica di Arborea la Provincia di Oristano ribadisce il proprio no alle trivellazioni di Arborea.

Netta, senza ripensamenti o prove di dialogo, l’opposizione alle ricerche di gas metano nel territorio di Arborea. È questo l’orientamento espresso dall’assemblea pubblica svoltasi nel salone dei Salesiani assediato dai trattori e alla presenza di centinaia di persone, una decina di sindaci del territorio e il Consiglio provinciale di Oristano, convocato ad Arborea per dire no al “Progetto Eleonora”.

Non è certo un’occasione persa - ha detto il presidente della Provincia Massimiliano de Seneen, che con il sindaco di Arborea Pierfrancesco Garau presiedeva l’assemblea - in quanto l’eventuale fornitura di gas a costi inferiori non cambia la vita sia perché sarebbe una eventualità condizionata dal tempo (30 anni) e sia perché non regge al confronto con la realtà di Arborea, il cui sistema non ha limiti temporali ed è in crescita da 80 anni. Non bastano certo pochi posti di lavoro e qualche royalty perché a questo progetto siano attribuite certezze, che sono poche, mentre prevalgono i tanti elementi di incertezza con ritorni ipotizzati solo nella diminuzione temporale dei costi energetici.

Il presidente della Provincia ha ripreso l’intervento del sindaco di Uras, che ha denunciato il non coinvolgimento del territorio nell’area di crisi, l’assenza dell’Oristanese nella pianificazione dei fondi FAS ed ha infine ribadito l’esigenza di salvaguardare la specialità di Arborea attraverso le trasformazioni agroalimentari.

Trivelle NO grazie, quindi, con la speranza che le autorità che devono decidere decidano in questo senso.

Numerosi gli intervenuti nel dibattito: il consigliere regionale Antonio Solinas, il quale ha annunciato la presentazione di una proposta di legge per regolare gli aspetti delle ricerche nel sottosuolo, i sindaci di Terralba, Palmas Arborea, Solarussa, Marrubiu, Emanuele Cera sindaco di S.N.Arcidano e assessore provinciale all’ambiente, Cristiano Carrus sindaco di Cabras e consigliere provinciale, il deputato Michele Piras, i consiglieri provinciali Bepi Costella, Efisio Trincas e Battista Ghisu, Plinio Magnani e Gianni Sardo rispettivamente presidenti della Tre A e della Cooperativa produttori, Antonio Montisci assessore del Comune di Arborea, Maria Cristina Manca consigliere comunale di Terralba, Salvatore Meloni del movimento Meris, Davide Rullo rappresentante del Comitato che si oppone alle trivelle e Michela Pintus dello stesso Comitato che ha ricordato alcune date e scadenze: giugno 2008 quando il Comune di Solarussa aveva deliberato il NO alle ricerche, il 13 aprile prossimo quando la Saras presenterà il progetto ad Arborea con l’invito ad una manifestazione che in termini civili, ma fermi, contesti e ne rigetti obiettivi e contenuti, il 18 dicembre 2015 data nella quale scade il permesso di ricerche della Saras.