Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Riqualificazione della strada consortile di Gonnostramatza

13/01/2012  -  Tematiche: Viabilità

Andranno in appalto il 27 gennaio 2012, i lavori di messa in sicurezza e di riqualificazione della strada consortile Gonnostramatza – bivio per Collinas SS. 131 -1° stralcio, il cui progetto esecutivo è stato approvato dalla Giunta provinciale su proposta dell'assessore ai Lavori Pubblici, Gianni Pia.

Oltre 1 milione di euro la somma disponibile per la realizzazione del primo stralcio dei lavori previsti nel più ampio progetto preliminare di 5.550.000 euro: opere sul corpo stradale (scavi, bonifiche, riempimenti, rilevati, pavimentazioni, barriere e segnaletica), di regimazione idraulica (canalette di piede scarpa e caditoie), di ingegneria naturalistica (riprofilazione dei profili e viminate), realizzazione di un muro di controripa e prolungamenti di sottovia idraulici. Il termine per l'esecuzione dei lavori, che ricadono tutti nel territorio comunale di Gonnostramatza, è previsto in 170 giorni.

“È stata una battaglia contro il tempo", è il commento dell'assessore Pia, "si rischiava di perdere il finanziamento dell'opera a causa di rallentamenti dovuti all’acquisizione dei necessari pareri, da parte di diversi Enti ed organismi regionali e statali. In un momento di grande incertezza normativa e legislativa, in questi pochi mesi, la struttura della Provincia, è riuscita a condurre a soluzione positiva, grazie alle professionalità di cui dispone, una vicenda lunga e complessa, che rischiava di restare indefinita per molto altro tempo ancora”.

"Ora è necessario", ha concluso l’Assessore, "una volta avviato il primo lotto stralcio, fare le giuste richieste nei confronti della R.A.S., per reperire le somme indispensabili per il completamento del progetto (4.400.000,00 euro), posto che, per la strada consortile, la effettiva provincializzazione e la sua presa definitiva in carico, potrà avvenire esclusivamente al termine della sua completa messa in sicurezza ed adeguamento strutturale".