Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Un piano straordinario per la bonifica delle discariche abusive

07/09/2012  - 

E’ in continuo aumento l’abbandono dei rifiuti in siti che diventano vere e proprie discariche improvvisate e per questo la Provincia intende realizzare, in tutto il territorio oristanese, un piano straordinario di bonifica, per il quale l’assessore provinciale all’Ambiente, Emanuele Cera ha richiesto le risorse necessarie con una nota inviata, nei giorni scorsi, all’assessorato regionale della Difesa dell’Ambiente.

Un fenomeno, quello dell’abbandono dei rifiuti, che si riscontra nonostante gli sforzi economici e di sensibilizzazione della Provincia e l'impegno continuo della stessa Regione Sardegna, concretizzatisi anche con finanziamenti mirati agli assessorati provinciali competenti.

“Seppure i rifiuti vengano abbandonati da una minoranza di soggetti, il risultato di tale comportamento incivile di pochi produce gravi danni all'ambiente dal punto di vista paesaggistico e, a lungo andare, genera anche fenomeni di inquinamento del suolo non trascurabili - commenta l'Assessore Cera che prosegue – Sono ingenti le risorse che gli Enti locali devono continuamente impegnare per la bonifica di queste discariche abusive o dei cumuli di rifiuti abbandonati lungo il ciglio delle strade”.

Le aree maggiormente interessate dal fenomeno sono le periferie dei centri urbani e piazzole di sosta delle strade provinciali ma anche pinete, aree agricole, cunette in strade di penetrazione agraria e canali. Tale comportamento è probabilmente attribuibile anche alla debolezza dell'attività di controllo degli organi preposti allo stesso data dalla scarsità di mezzi e personale.

Il finanziamento regionale consentirebbe di strutturare un piano straordinario di bonifica da attuare in collaborazione con tutti i Comuni del territorio volto al risanamento dei siti interessati.