Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Welfare to Work: scorrimento graduatoria lavoratori svantaggiati

02/12/2011  -  Tematiche: Lavoro

La Giunta della Provincia di Oristano ha approvato la delibera con la quale si concede il trasferimento delle risorse assegnate dal Programma “Welfare to Work” a beneficio dei “percettori di ammortizzatori sociali in deroga (CIGS/Mobilità) alla categoria dei “lavoratori svantaggiati non percettori di ammortizzatori sociali in deroga”.

“Visto il momento economico delicato, ha commentato l’Assessore al Lavoro e Politiche Sociali, Alessandro Murana, la nostra Amministrazione si è impegnata a far si che le risorse assegnate dal Programma “Welfare to Work” a beneficio della categoria dei percettori di ammortizzatori sociali in deroga, pari a 425mila euro, non andassero accantonate”.

“Il Programma, ha precisato Alessandro Murana, ha già consentito la creazione di 35 nuovi posti lavoro, grazie all'assunzione di 25 lavoratori svantaggiati ed il finanziamento di 10 idee imprenditoriali e ora, grazie al provvedimento della Giunta, si appresta a raggiungere l'importante obiettivo di 60 nuovi posti di lavoro".

"Sarà infatti possibile, ha spiegato l’Assessore Murana, permettere lo scorrimento della graduatoria per le richieste di assunzione di lavoratori svantaggiati pervenute all’amministrazione provinciale e dare la possibilità ad altri 25 soggetti inoccupati e disoccupati di entrare a far parte del mondo del lavoro, ”.

“Il programma “Azioni di sistema Welfare to Work politiche per il reimpiego”, finanziato dalla Regione Sardegna e dal Ministero del Lavoro, ha ricordato l’Assessore, prevedeva l’assegnazione di 50 “bonus assunzionali”, del valore di 15mila euro ciascuno, ai datori di lavoro che avrebbero assunto lavoratori appartenenti alle categorie previste dal Bando:

  • 20 Bonus (portati poi a 25 con l’assegnazione di ulteriori risorse) per l’assunzione di lavoratori percettori di ammortizzatori sociali in deroga;
  • 25 Bonus per le assunzioni di soggetti “non percettori di ammortizzatori sociali” a condizione che fossero inoccupati/disoccupati da almeno 6 mesi, oppure che avessero superato i 50 anni di età.

Ai datori di lavoro beneficiari dell’intervento è stata, inoltre, riconosciuta una dote formativa, per l’adeguamento delle competenze professionali del lavoratore assunto, di ulteriori 2mila euro”.

Nell'ambito dello stesso Programma, era infine prevista l'erogazione di 10 bonus da 15mila euro ciascuno per il finanziamento di nuove idee imprenditoriali.

“L'efficacia dello strumento, ha concluso Alessandro Murana, è stata ampiamente dimostrata sia dagli ottimi risultati raggiunti in termini di inserimenti lavorativi, che dal numero di domande pervenute, 56 per la categoria “Datori di lavoro”, presentate da altrettante aziende del territorio oristanese, e ben 79 per la categoria “Creazione di Impresa”.