Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Autorizzazione in procedura ordinaria

(ai sensi dell'art. 208 del D.Lgs. 152/06)

 

L’autorizzazione in Procedura Ordinaria, ai sensi dell’art. 208 del D.lgs 152/06, è necessaria per tutti i soggetti che intendono effettuare operazioni di recupero e/o smaltimento di cui all’Allegato C e D della Parte IV del D.Lgs. 152/06 e che superano le quantità o differiscano dai C.E.R. previsti negli allegati al D.M. 5 febbraio 1998 e ss.mm.ii..

L'autorizzazione ordinaria è necessaria qualora non fosse possibile procedere con la procedura semplificata (ai sensi degli artt. 214-216 del D.Lgs. 152/06 e D.M. 5 febbraio 1998 e ss.mm.ii.).

L’istanza, redatta con l'apposita modulistica allegata alla Deliberazione n. 14/32 del 04.04.2012 “Linee guida per i procedimenti di rilascio delle autorizzazioni alla realizzazione e gestione degli impianti di gestione rifiuti con procedura ordinaria”, scaricabile nell’apposita sezione modulistica del sito istituzionale, deve essere corredata di tutti gli allegati richiesti in base al procedimento scelto, così come indicati nel modello di domanda.

Le tempistiche relative all’ottenimento dell’Autorizzazione, salvo sospensioni per richieste di integrazioni, sono di 150 giorni dalla data di presentazione dell’istanza. Entro 30 giorni la Provincia indice la Conferenza di Servizi ed entro 90 giorni dalla convocazione i lavori devono essere chiusi.

In alcuni casi l’istanza per l’ottenimento dell’autorizzazione ordinaria può essere presentata solamente a seguito dell’ottenimento del provvedimento del SAVI per la VIA o Verifica di Assoggettabilità alla VIA, ai sensi della Deliberazione n. 34/33 del 7/08/2012. In questo caso dovrà essere allegato:

  • Allegato A1 alla Delib.G.R. n. 14/32 del 4.4.2012 17/17 (V.I.A.) o di esclusione dalla procedura di V.I.A., ex art. 19 e seguenti del D.Lgs. 152/06 e s.m.i., qualora previsto, e relativa dichiarazione sostituiva, redatta ai sensi del D.P.R. 445/2000, attestante la conformità degli elaborati di progetto a quelli per i quali è stato espresso il giudizio positivo di compatibilità ambientale o il mancato assoggettamento a V.I.A..

A conclusione della Conferenza di Servizi, la Provincia procede al rilascio dell’autorizzazione. Il soggetto autorizzato ha 30 giorni di tempo per presentare le garanzie finanziarie. L’autorità competente, a sua volta, ha 30 giorni di tempo per emettere l’atto di approvazione delle garanzie finanziare. A far data da quest’ultimo provvedimento il soggetto è autorizzato all’esercizio dell’impianto/discarica di smaltimento e/o riciclo dei rifiuti.

Validità dell’autorizzazione: 10 anni.

 

Spese di istruttoria per rilascio Autorizzazione Ordinaria

Modulistica Procedura Ordinaria

Elenco impianti iscritti in Procedura Ordinaria (agg. Dicembre 2014)